METEO
BORSA
16/06/2024 20:03
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Bruciano le Hawaii, 36 morti e 11mila evacuati dall'isola di Maui

Il programma Ue Copernicus sta monitorando la situazione degli incendi che stanno bruciando in alcune zone delle isole, aggravati da venti violenti fino a 130 km/h, alimentati dalla forza dell’uragano Dora

Il bilancio delle vittime causate dall'atroce incendio che ha flagellato la pittoresca cittadina di Lahaina sull'isola di Maui, nelle Hawaii, è drammaticamente salito a 36. L'annuncio è stato diffuso dalle autorità locali, riportando dettagli da fonti ufficiali, come riportato dal sito dell'Nbcnews. L'incendio, alimentato dalle violente raffiche di vento generate dall'uragano Dora, ha ridotto praticamente in cenere l'intera comunità di Lahaina.

Le conseguenze di questa tragedia si riflettono anche nella cifra impressionante di oltre 11mila persone evacuate dall'isola di Maui, mentre altre 2mila sono previste in partenza per venerdì. Le evacuazioni, necessarie per preservare la sicurezza delle persone, dimostrano la gravità e l'imprevedibilità della situazione.

La situazione degli incendi che stanno dilagando in varie zone dell'arcipelago delle Hawaii, negli Stati Uniti, sta attirando l'attenzione del programma Ue Copernicus. Il programma, specializzato nel monitorare fenomeni ambientali, ha rivelato che gli incendi sono stati intensificati dai venti violenti generati dal passaggio dell'uragano Dora a sud dell'arcipelago.

Le immagini raccolte dall'8 agosto tramite il satellite Sentinel2 su entrambe le isole, Maui e Hawaii, sono state pubblicate da Copernicus su X. Nel commentare le circostanze, il programma Ue spiega che l'uragano Dora ha avuto origine nel Mar dei Caraibi, e dopo aver attraversato il continente americano, si è spostato nell'Oceano Pacifico. La sua traiettoria impetuosa ha contribuito a innescare questa serie di incendi distruttivi che hanno portato a questa catastrofe.
10-08-2023

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy