METEO
BORSA
23/05/2024 08:12
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Weekend da bollino rosso tra caldo e controesodo

40° in 8 città, 12 milioni in viaggio verso casa. Le più colpite dalle ondate di calore sono Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Perugia, Latina, Rieti e Roma. A1 Milano-Napoli e A14 Bologna-Taranto le direttrici più congestionate

Il fine settimana si preannuncia caldo e afoso, con un numero crescente di città che rientrano nella fascia di rischio "bollino rosso". Secondo il Bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, che si basa sui dati relativi a 27 città, ben 8 città saranno colpite da questa condizione critica sia oggi che domani. L'incremento dei bollini arancione sarà anch'esso evidente, passando da 6 oggi a 9 domenica.

Le città che saranno segnate dal bollino rosso includono Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze e Perugia. Da livello di allerta arancione a rosso passeranno invece Latina, Rieti e Roma. Mentre il bollino arancione riguarderà Frosinone, Genova, Palermo, Trieste, Verona e Viterbo; domenica a questa lista si aggiungeranno anche Milano e Napoli. Nel frattempo, resteranno invariati con il bollino giallo durante tutto il weekend Ancona, Cagliari, Catania e Messina, mentre Bari, Reggio Calabria, Civitavecchia, Venezia e Pescara passeranno dal verde al giallo. Campobasso invece passerà dall'arancione al giallo. Il Bollettino ministeriale sottolinea che le ondate di calore si verificano quando le temperature rimangono molto elevate per diversi giorni consecutivi, spesso accompagnate da elevati livelli di umidità, forte irraggiamento solare e mancanza di ventilazione. Tali condizioni climatiche possono rappresentare un rischio per la salute della popolazione.

Ma questo è anche il weekend col primo grande controesodo estivo: circa 12 milioni di italiani saranno in viaggio. Le autostrade più affollate saranno quelle di collegamento principale, come la A1 Milano-Napoli e la A14 Bologna-Taranto. Per agevolare la circolazione, Autostrade per l'Italia ha rimosso i cantieri più impattanti e ha incrementato i servizi di assistenza lungo i tratti più trafficati, dispiegando oltre mille unità. Inoltre, i mezzi pesanti non potranno circolare nelle fasce orarie più congestionate, dalle 8 alle 16 oggi e dalle 7 alle 22 domenica. L'ente Anas, con i suoi 2.200 addetti in turnazione per il monitoraggio, ha lanciato un avviso riguardo a possibili ingorghi sull'Autostrada del Mediterraneo (A2) in direzione nord, sulla statale 16 dalla Puglia verso il Veneto, sulla strada statale 7 Appia tra Campania e Lazio, sulla statale 148 Pontina nel Lazio e sul Grande Raccordo Anulare di Roma, specialmente durante la serata di domenica.
19-08-2023


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy