METEO
BORSA
24/07/2024 10:22
SPETTACOLO
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Leone d’Oro a "Povere Creature!" di Lanthimos

Garrone vince il Leone D'Argento con "Io Capitano". E porta a casa anche il Premio Mastroianni, con Seydou Sarr miglior attore emergente. Premio a Micaela Ramazzotti

Alla 80esima Mostra del cinema di Venezia, Leone d'Oro per il Miglior Film nella competizione principale a 'Poor Things' (Povere creature), diretto dal regista greco Yorgos Lanthimos. Così la Giuria con Damien Chazelle presidente e membri Saleh Bakri, Jane Campion, Mia Hansen-Løve, Gabriele Mainetti, Martin McDonagh, Santiago Mitre, Laura Poitras e Shu Qi. Matteo Garrone ha ricevuto il Leone d'Argento per la migliore regia per il suo film 'Io Capitano'.

Lanthimos ha condiviso il merito del suo film con l'attrice Emma Stone, affermando: "Questo film racconta la storia di una creatura meravigliosa e non esisterebbe senza Emma Stone, che è un'altra creatura meravigliosa. Questo film è suo, senza di lei non esisterebbe." Ha ringraziato anche il festival di Venezia per aver accettato il film e ha sottolineato l'attesa di alcuni anni prima che l'industria cinematografica fosse pronta per abbracciare il progetto. Ha anche espresso la speranza che lo sciopero di Hollywood si risolva presto, poiché è nell'interesse di tutti.

Peter Sarsgaard, attore statunitense protagonista del film 'Memory' di Michel Franco, ha ricevuto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile nella competizione principale della Mostra, mentre l'attrice e cantante statunitense Cailee Spaeny è stata premiata con la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile per il film 'Priscilla' di Sofia Coppola. Il film giapponese 'Aku wa sonzai shinai (Il diavolo non esiste)' di Ryusuke Hamaguchi ha ricevuto il Leone d’Argento - Gran Premio della Giuria, mentre il Premio per la Migliore Sceneggiatura è stato assegnato a Pablo Larraìn e Guillermo Calderòn per il film cileno 'El Conde', diretto da Larraìn.

Il Premio Speciale della Giuria del Concorso è andato al film 'Zielona Granica (Green Border)' della regista polacca Agnieszka Holland. Nel frattempo, il film ungherese 'Magyarázat mindenre (Explanation for everything)' di Gábor Reisz ha vinto il Premio per il miglior film nella sezione Orizzonti, con la giuria presieduta da Jonas Carpignano. Nella sezione Orizzonti Extra della Mostra di Venezia, l'esordio alla regia di Micaela Ramazzotti con 'Felicità' è stato premiato con il Premio degli Spettatori - Armani Beauty. Il regista romano Enrico Maria Artale ha vinto il Premio per la Migliore Sceneggiatura nella sezione Orizzonti con il film 'El Paraíso', diretto da Artale.

L'attrice, cantante e presentatrice televisiva colombiana Margarita Rosa De Francisco ha ricevuto il Premio per la migliore interpretazione femminile nella sezione Orizzonti per il film 'El Paraíso' del regista romano Enrico Maria Artale. Il regista Alain Parroni, originario di Ardea (Roma), ha ricevuto il Premio Speciale della Giuria Orizzonti per il suo film 'Una sterminata domenica'.

Infine, il regista cinese Lee Hong-Chi ha ricevuto il Leone del Futuro - Premio Venezia opera prima 'Luigi De Laurentiis' per il film 'Ai shi yi ba qiang (love is a gun)', una coproduzione tra Hong Kong, Cina e Taipei Cinese. Il Premio Marcello Mastroianni, dedicato a un giovane attore emergente, è stato assegnato a Seydou Sarr per il film 'Io Capitano' di Matteo Garrone.
09-09-2023

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy