METEO
BORSA
24/07/2024 12:05
HI-TECH
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Nobel per la fisica a 3 scienziati per gli studi su elettroni e fasci di luce

L'Accademia: grazie al loro lavoro si possono indagare «processi così rapidi che prima erano impossibili da seguire». Applicazioni possibili anche in medicina

Il premio Nobel per la fisica è stato assegnato a tre scienziati: il francese Pierre Agostini dell'Ohio University (USA), l'ungherese Ferenc Krausz del Max Planck Institute di Monaco di Baviera e la francese Anne L'Huillier della Lund University (Svezia).

L'Accademia reale svedese delle scienze di Stoccolma ha annunciato i vincitori, riconoscendo il loro lavoro nell'emissione di impulsi di luce estremamente brevi, misurati in attosecondi, che hanno permesso di studiare processi all'interno di atomi e molecole con una precisione senza precedenti. Questa tecnologia ha il potenziale per applicazioni in settori come l'elettronica e la diagnostica medica.

Anne L'Huillier è la quinta donna a vincere il Nobel per la fisica in oltre un secolo. I tre scienziati hanno contribuito in modo significativo a sviluppare la tecnologia degli impulsi luminosi brevi, con Pierre Agostini che ha prodotto impulsi di 250 attosecondi e Ferenc Krausz che ha isolato un singolo impulso luminoso di 650 attosecondi.

Gli annunci dei premi Nobel continueranno con la chimica, la letteratura, la pace e l'economia nei prossimi giorni. Ogni premio include un premio in denaro di 11 milioni di corone svedesi (circa 1 milione di dollari) e la cerimonia di premiazione è prevista per il 10 dicembre, anniversario della morte di Alfred Nobel, il fondatore del premio.
03-10-2023


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy