METEO
BORSA
02/03/2024 14:57
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Aereo in fiamme all'aeroporto Haneda di Tokyo

In salvo i 367 passeggeri. Non si sono salvate invece 5 delle sei persone che erano a bordo del velivolo della Guardia costiera che sarebbe la causa della collisione

In un drammatico incidente in Giappone, un aereo di linea della Japan Airlines, un Airbus A350-941, è andato in fiamme durante l'atterraggio all'aeroporto Haneda di Tokyo. L'aereo avrebbe impattato un velivolo della Guardia costiera nazionale. Fortunatamente, quasi quattrocento persone, tra passeggeri e membri dell'equipaggio, sono riuscite a essere evacuate in modo miracoloso prima che le fiamme consumassero completamente l'aereo sulla pista. 

Le immagini catturate da una televisione locale mostrano chiaramente il momento in cui le fiamme si sono sprigionate dalla fiancata dell'Airbus mentre si trovava sulla pista, successivamente coinvolgendo la zona intorno all'ala dell'aereo. Le squadre di soccorso, con l'impiego di settanta camion dei pompieri, sono intervenute prontamente per spegnere l'incendio.

Il volo coinvolto è stato identificato come il volo 516 di Japan Airlines (JAL), partito dall'aeroporto di Shin Chitose e diretto a Tokyo-Haneda. A seguito dell'incidente, il ministero dei trasporti ha disposto la temporanea chiusura dell'aeroporto di Haneda. Le autorità governative hanno avviato un'indagine interna per determinare le cause dell'incidente. È da notare che Haneda è uno degli aeroporti più trafficati del Giappone, e l'accaduto ha generato un'immediata risposta di emergenza con numerosi veicoli antincendio coinvolti nell'operazione di soccorso.
02-01-2024


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy