METEO
BORSA
25/04/2024 10:17
SPORT
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Roma: via Mourinho, panchina a De Rossi

La società sul suo sito ufficiale esonera il tecnico portoghese con effetto immediato e sceglie quello che per i tifosi è "Capitan futuro" come nuovo tecnico fino a giugno

La Roma si separa dal suo tecnico. Basta un comunicato del club capitolino arrivato poco prima delle 9.30 e José Mourinho non è più l’allenatore dei giallorossi. L'addio dopo la sconfitta arrivata domenica a San Siro, contro il Milan. Queste le parole, nel comunicato usate dalla proprietà, cioè Dan e Ryan Friedkin: “Ringraziamo José a nome di tutti noi all’As Roma per la passione e per l’impegno profusi sin dal suo arrivo in giallorosso, conserveremo per sempre grandi ricordi della sua gestione, ma riteniamo che, nel migliore interesse del club, sia necessario un cambiamento immediato. Auguriamo a José e ai suoi collaboratori il meglio per il futuro”.

La società giallorossa ha ufficializzato quindi la nomina dell'ex centrocampista Daniele De Rossi come "Responsabile tecnico della prima squadra fino al 30 giugno 2024. Dopo 18 anni da calciatore giallorosso, De Rossi ritornerà nel ruolo di allenatore e farà il suo esordio sulla nostra panchina nella sfida di campionato contro il Verona di sabato pomeriggio all'Olimpico".

"Siamo felici di poter consegnare la responsabilità tecnica dell'AS Roma a Daniele De Rossi, in quanto riteniamo che la leadership e l'ambizione che lo hanno da sempre contraddistinto possano risultare determinanti nella rincorsa agli obiettivi che la squadra ha davanti a sé fino al termine della stagione", hanno affermato Dan e Ryan Friedkin. "Conoscevamo il legame indissolubile che unisce Daniele al club, ma l'entusiasmo con cui ha immediatamente accettato questa sfida per i prossimi mesi ci ha ulteriormente convinto della sua capacità di essere una guida per i calciatori e un fiero rappresentante dei valori di questa società. Bentornato a casa, Daniele".

Lo stesso De Rossi poi scrive: "Desidero ringraziare la famiglia Friedkin per avermi affidato la responsabilità della guida tecnica della Roma: da parte mia non conosco altra strada se non quella dell’applicazione, del sacrificio quotidiano e della necessità di dare tutto quello che ho dentro per affrontare le sfide che ci attendono da qui alla fine della stagione. L’emozione di poter sedere sulla nostra panchina è indescrivibile, tutti sanno cosa sia la Roma per me, ma il lavoro che attende tutti noi ha già preso il sopravvento. Non abbiamo tempo, né scelta: essere competitivi, lottare per i nostri obiettivi e provare a raggiungerli sono le uniche priorità che il mio staff ed io ci siamo dati”.
16-01-2024

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy