METEO
BORSA
25/04/2024 09:23
Zalando
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Pasqua, in viaggio 10,5 milioni di italiani

Secondo Federalberghi, il 92% resta in Italia. Il turismo si conferma volano per l'economia del territorio creando un giro di affari di 3,9 miliardi di euro

Secondo un'indagine condotta da Federalberghi tramite Tecnè, un considerevole numero di italiani, pari al 92%, pianifica di trascorrere le vacanze all'interno del territorio nazionale. Questo, in un contesto in cui l'8% dei viaggiatori opta invece per mete estere.

Secondo i dati emersi dall'indagine, le preferenze dei viaggiatori che scelgono di rimanere in Italia si concentrano principalmente sulle località balneari (32,5%), seguite dalle città d'arte (28,9%), dalla montagna (21,8%), dai laghi (3,4%) e dalle località termali (2,5%). Invece, per chi decide di viaggiare all'estero, le grandi capitali europee rappresentano la scelta predominante (74,4%), seguite dalle crociere (10,2%) e dalle località marine (6,3%).

Il turismo si conferma dunque un elemento trainante per l'economia locale, con un giro di affari stimato in 3,9 miliardi di euro. La durata media della vacanza sarà di circa 3,6 notti, con una spesa media pro capite di 371 euro, che include trasporti, alloggio, pasti e svaghi. Tuttavia, quasi la metà dei vacanzieri (44,1%) ha deciso di ridurre la spesa per questa vacanza.

Secondo Federalberghi, il giro di affari potrebbe essere stato più consistente se non fosse stato per l'incremento del costo della vita in questo periodo. Attualmente, il 22,6% del budget dei viaggiatori è destinato al viaggio stesso, mentre il 10,6% è dedicato allo shopping.
25-03-2024

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy