METEO
BORSA
24/07/2024 11:55
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
“I Pasdaran hanno sequestrato una nave legata a Israele”

Il Guardian: MSC lavora per garantire il ritorno sicuro della nave sequestrata dall'Iran. Affondo da Tel Aviv: "L'Iran subirà le conseguenze dell'escalation"

Le tensioni nel Golfo Persico sono aumentate oggi dopo che l'Iran ha confermato il sequestro di una nave legata a Israele nello stretto di Hormuz. La nave, chiamata "MSC Aries" e battente bandiera del Portogallo, è stata sequestrata dai Pasdaran, le Guardie Rivoluzionarie dell'Iran.

Un video diffuso sui social media mostra i Pasdaran calarsi da un elicottero sulla nave container vicino allo Stretto di Hormuz. La compagnia di navigazione internazionale Zodiac Maritime, di proprietà dell'uomo d'affari israeliano Eyal Ofer, ha confermato di essere la proprietaria della nave sequestrata.

La nave, gestita e operata dalla società mediterranea Mediterranean Shipping Company con sede a Ginevra, trasportava 25 membri dell'equipaggio, principalmente cittadini filippini. Le autorità competenti stanno lavorando per garantire il loro benessere e il ritorno sicuro della nave.

Il portavoce delle forze armate israeliane, Daniel Hagari, ha condannato il sequestro, definendo l'Iran il più grande stato sponsor del terrorismo nel mondo. Ha assicurato che Israele è in massima allerta e pronto a rispondere a qualsiasi ulteriore aggressione iraniana, insieme ai suoi alleati.
13-04-2024


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy