METEO
BORSA
16/06/2024 20:39
SPORT
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Roland Garros, Paolini si arrende in due set

Ko contro la n. 1 al mondo Iga Swiatek: l'azzurra, n. 7 del mondo da lunedì, cede per 6-2, 6-1. Nella finale del doppio maschile, niente da fare per Bolelli-Vavassori

Parigi ha incoronato nuovamente Iga Swiatek. La polacca, appena 23enne, ha dominato la finale femminile del Roland Garros, sconfiggendo Jasmine Paolini con un netto 6-2, 6-1. Per Swiatek è il quarto trionfo in cinque anni sulla terra rossa parigina, confermandosi regina incontrastata di questo torneo.

Paolini, 28 anni, alla sua prima finale Slam, ha tentato di resistere nei primi game. Ha addirittura strappato il servizio alla numero 1 del mondo, ma il vantaggio è stato effimero. Swiatek ha alzato subito i giri del motore, vincendo quattro game di fila e chiudendo il primo set 6-2. Nel secondo parziale, l'azzurra ha faticato a contenere la potenza e la precisione dei colpi di Swiatek. La polacca, con il suo gioco angolato e profondo, ha concesso poco spazio a Paolini, che ha potuto solo vincere un game prima di arrendersi 6-1.

La giornata nera del tennis italiano è proseguita con la finale di doppio maschile. Simone Bolelli e Andrea Vavassori, dopo un percorso brillante, si sono arresi a Marcelo Arevalo e Mate Pavic, teste di serie numero 9, con il punteggio di 7-5, 6-3. Il match è stato in equilibrio fino al 5-5 del primo set, quando gli azzurri hanno sprecato quattro palle break. Nel secondo set, dopo un break iniziale, gli italiani hanno subito il controbreak e poi ceduto definitivamente. Nonostante la delusione, Bolelli e Vavassori guardano avanti: "Stiamo giocando bene, torneremo più forti," hanno dichiarato, con un occhio già puntato alle Olimpiadi.
08-06-2024


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy