METEO
BORSA
16/06/2024 20:35
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Monza, accoltella la moglie e il figlio

Sono in gravi condizioni. A dare l'allarme all'alba sono stati i vicini di casa che hanno sentito le urla e poi hanno visto la donna e il ragazzo scappare fuori di casa ricoperti di sangue

Questa mattina a Monza, un uomo di 55 anni ha accoltellato la moglie di 46 anni e il figlio di 23 anni nella loro abitazione. Le due vittime sono attualmente ricoverate in gravi condizioni all'ospedale San Gerardo, con diverse ferite all'addome. L'allarme è stato lanciato all'alba dai vicini di casa, che hanno sentito le urla e visto la donna e il figlio uscire di corsa, ricoperti di sangue.

Standio alle prime ricostruzioni, l'uomo avrebbe aggredito la moglie durante una lite domestica, picchiandola prima di afferrare un coltello da cucina e colpirla all'addome. Successivamente, avrebbe attaccato anche il figlio, probabilmente intervenuto per difendere la madre. La donna, sotto shock, è stata trovata dagli agenti della Questura di Monza appoggiata al marciapiede, mentre il figlio giaceva a terra accanto a lei. All'arrivo della polizia, l'uomo è stato trovato nell'appartamento, vicino al coltello usato per l'aggressione. È stato bloccato e portato in Questura, dove si trova attualmente sotto custodia.

Le indagini sono in corso per chiarire la dinamica esatta dei fatti e il motivo della lite che ha portato alla violenta aggressione. Le condizioni della moglie e del figlio sono gravi, ma i medici dell'ospedale San Gerardo stanno facendo il possibile per stabilizzarle.
10-06-2024

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy