METEO
BORSA
16/06/2024 20:24
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
'Ndrangheta a Reggio Calabria, indagato il sindaco Falcomatà

14 misure cautelari, coinvolto anche il consigliere comunale Sera del Pd e il capogruppo FdI alla Regione Neri. Contestato un presunto scambio elettorale politico-mafioso a regionali e comunali

Nell'ambito di un'inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia (Dda) su presunti legami tra la 'ndrangheta e la politica locale, i carabinieri del Ros hanno eseguito oggi 14 misure cautelari. L'indagine riguarda presunti illeciti che sarebbero stati commessi durante le elezioni regionali del 2020 e del 2021, nonché le elezioni comunali di Reggio Calabria del 2020.

Tra i coinvolti, il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, esponente del Partito Democratico (Pd), e Giuseppe Neri, capogruppo di Fratelli d'Italia nel Consiglio regionale. Entrambi sono accusati di scambio elettorale politico-mafioso. Oltre a Falcomatà e Neri, anche Giuseppe Francesco Sera, consigliere comunale di Reggio Calabria e membro del Pd, risulta indagato. La Dda di Reggio Calabria aveva richiesto l'arresto di Neri e Sera, ma il giudice per le indagini preliminari (gip) non ha accolto la richiesta. Per quanto riguarda Falcomatà, non è stata avanzata alcuna richiesta di arresto.
11-06-2024


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy