METEO
BORSA
24/07/2024 11:44
Zalando
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
"Supporto all'Ucraina nel cammino irreversibile verso l'adesione"

Così il segretario generale uscente della Nato Jens Stoltenberg. Ma il britannico Starmer evoca un patto militare tra Regno Unito e Unione europea, "complementare" all'Alleanza atlantica

Al vertice di Washington per il 75° anniversario della NATO, emergono importanti sviluppi sul futuro dell'Alleanza Atlantica. Secondo fonti interne, l'ultima bozza della dichiarazione finale conferma il sostegno all'Ucraina nel suo percorso verso l'integrazione euro-atlantica, inclusa una possibile adesione alla NATO quando le condizioni lo permetteranno.

Il segretario generale uscente Jens Stoltenberg ha evidenziato un aumento significativo delle spese per la difesa tra gli alleati. Quest'anno, un numero record di 23 paesi membri si è impegnato a raggiungere l'obiettivo del 2% del PIL in spese militari. Stoltenberg ha anche rassicurato sull'assenza di minacce militari imminenti contro gli alleati NATO, data l'attuale concentrazione della Russia sul conflitto in Ucraina.

Riguardo alle prossime elezioni americane, Stoltenberg si è detto fiducioso che gli Stati Uniti rimarranno un alleato forte della NATO, indipendentemente dall'esito del voto, citando il sostegno bipartisan all'organizzazione.

Nel frattempo, il nuovo premier britannico Keir Starmer ha proposto un rafforzamento del patto di sicurezza tra Regno Unito e UE, pur mantenendo la NATO come pilastro fondamentale. Starmer ha sottolineato l'importanza di migliorare le relazioni con l'UE in materia di difesa e sicurezza, confermando al contempo l'impegno ad aumentare le spese militari britanniche al 2,5% del PIL.

Il primo ministro ungherese Viktor Orban ha invece invitato la NATO a mantenere il suo carattere di alleanza difensiva, riflettendo le preoccupazioni di alcuni membri riguardo a una possibile espansione del ruolo dell'organizzazione.
10-07-2024

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy