METEO
BORSA
24/07/2024 10:24
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Caldo, 7 bollini rossi in tutta Italia

Temperature roventi per effetto dell'anticiclone africano, verso 10 giorni di afa e notti tropicali. Per gli esperti il picco sulle isole maggiori. Onu, serve azione più ambiziosa

L'Italia è nel pieno di un'intensa ondata di calore. Il Ministero della Salute ha emesso un bollettino che segnala un livello di allerta massimo, il cosiddetto "bollino rosso", per sette città domani, giovedì. Tra queste, quattro si trovano nel Lazio: Roma, Frosinone, Latina e Rieti, oltre a Campobasso, Perugia e Trieste.

L'anticiclone africano, secondo le previsioni, porterà temperature estreme, notti tropicali e alta umidità per almeno i prossimi dieci giorni. Il picco dell'ondata di calore è previsto per sabato 13 luglio, con punte di 42-43°C in Sardegna e Sicilia, e temperature fino a 38-39°C nel Sud e in parte del Centro Italia.

Anche il Nord non sarà risparmiato, con Bologna e Ferrara che potrebbero raggiungere i 36-37°C, mentre Milano potrebbe toccare i 33°C con tassi di umidità molto elevati. Le notti si preannunciano tropicali, con temperature minime che non scenderanno sotto i 20°C.

Il Ministero della Salute ha fornito una serie di raccomandazioni per affrontare il caldo, tra cui evitare l'esposizione al sole nelle ore più calde, mantenere una buona ventilazione degli ambienti e seguire un'alimentazione leggera.

L'ondata di calore sta già avendo un impatto sulla sanità. All'ospedale San Camillo di Roma, è stato attivato il "Codice calore" in risposta all'aumento degli accessi al Pronto Soccorso. Eleonora Cirullo, coordinatrice degli infermieri, ha riferito un incremento di pazienti anziani e turisti colpiti dal caldo intenso.

Questo fenomeno non è limitato all'Italia. L'ONU ha recentemente dichiarato che il pianeta ha registrato il giugno più caldo mai documentato, sottolineando la necessità di un'azione più incisiva sul clima.
10-07-2024


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy