METEO
BORSA
21/08/2019 04:04
Zalando
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Spara e uccide l’ex moglie al karaoke

L’omicida è Domenico Massari, ex carabiniere di 48 anni, già condannato per stalking; la vittima è l’ex moglie Deborah Ballesio, 40 anni, morta sul colpo

«Ti ricordi di me?». È forse questa l'ultima cosa che ha sentito Deborah Ballesio, 40 anni, prima di essere uccisa a colpi di pistola (sette) in un locale da Domenico Massari, ex carabiniere di 48 anni, una volta suo marito. Il femminicidio, ieri sera, nel ristorante dei Bagni Aquario di Savona, in via Nizza. L’uomo, armato, è in fuga.

L'uomo è entrato nel locale, arrivando dalla spiaggia, aprendo poi il fuoco sulla donna mentre lei stava partecipando a una serata di karaoke. Deborah è morta sul colpo. Ma i proiettili esplosi dall’ arma dell’ ex carabiniere hanno colpito anche le persone che stavano vicine alla vittima: una di 62 anni ha un proiettile in una gamba ed è stata trasportata all’ ospedale Santa Corona di Pietra Ligure; un’altra ragazza, incinta, è in cura all’ospedale san Paolo di Savona. L’irruzione ha colto tutti di sorpresa al punto che, nei primi istanti, si era sparsa la voce incontrollata che si trattasse di un attentato terroristico.

Massari era stato già condannato a 3 anni e due mesi per danneggiamenti e stalking (pena patteggiata), ma non aveva, già in passato, rispettato i divieti di non avvicinarsi all’ex moglie. Nell’agosto del 2015, dopo la condanna, l’uomo aveva dato fuoco al locale «Follia» di Altare, gestito dall’ex moglie.
14-07-2019

Linear
ARTICOLI CORRELATI
Spara e uccide l’ex moglie: si costituisce
 
 
 
 
 

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy