METEO
BORSA
14/08/2022 17:02
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Taiwan, aerei superano “linea mediana” dello stretto

Pelosi: Usa non permetteranno isolamento. Singapore annulla tutti i voli da e per Taipei. Il ministero della Difesa di Taipei: «Il vicino malvagio ostenta la sua potenza»

In mattinata, il ministero della Difesa di Taiwan ha fatto sapere che nel secondo giorno di esercitazioni militari «aerei e navi da guerra" cinesi hanno superato la linea mediana dello stretto che divide l'isola dalla terraferma. In una nota le ultime manovre sono definite come «altamente provocatorie", mentre «più aerei da guerra e navi da guerra cinesi hanno condotto esercitazioni intorno allo Stretto di Taiwan e hanno attraversato la linea mediana dello Stretto.

Taipei ha affermato che molti «aerei e navi da guerra» hanno attraversato la «linea» dello Stretto di Taipei, che separa l'isola dalla terraferma. Per il ministero della Difesa di Taipei, «lo scopo principale del lancio di missili è di intimidirci e proteggere le capacità di intelligence, sorveglianza e ricognizione dell'esercito. Non ci aspettavamo che il malvagio vicino ostentasse la sua potenza alle nostre porte e mettesse in pericolo i corsi d'acqua più trafficati del mondo con le esercitazioni militari».

La presidente di Taiwan ha giudicato «irresponsabile» il lancio di missili da parte della Cina vicino alle trafficate rotte internazionali di volo e marittime intorno all'isola, nell'ambito delle manovre militari in risposta alla visita della speaker Usa Nancy Pelosi a Taipei. Tsai, in un messaggio di 4 minuti postato nella tarda serata di ieri sul sito dell'Ufficio presidenziale, ha invitato Pechino ad avere maggiore autocontrollo. Taiwan non alimenterà le tensioni, ma difenderà la sovranità: «Ci sforziamo di mantenere lo status quo attraverso lo Stretto con una mente sempre aperta per dialoghi costruttivi», ha aggiunto Tsai.

La tensione però sale anche tra Cina e Usa. «Non permetteranno» a Pechino di isolare Taiwan, ha detto la speaker della Camera Nancy Pelosi, arrivata a Tokyo per l'ultima tappa del suo tour in Asia. «Potrebbero cercare di impedire a Taiwan di visitare o partecipare in altri luoghi, ma l'isoleranno impedendoci di viaggiare lì. Abbiamo avuto visite di alto livello, senatori in primavera, visite continue e non permetteremo loro di isolare Taiwan», ha aggiunto Pelosi. Il segretario di Stato americano Antony Blinken ha definito «clamorosamente provocatoria» la reazione della Cina alla visita della speaker della Camera Usa Nancy Pelosi a Taiwan. Blinken, parlando all'East Asia Summit in Cambogia, ha affermato che Pechino ha cercato di intimidire non solo Taipei, ma anche i vicini.

Intanto la compagnia aerea Singapore Airlines annulla i voli per e da Taiwan a causa della «crescente restrizione dello spazio aereo» viste le pericolose esercitazioni militari cinesi nello stretto di Taiwan. «La sicurezza del nostro staff e passeggeri sono la nostra priorità» ha dichiarato il portavoce della compagnia aerea in una intervista con CNA Asia.
05-08-2022

ARTICOLI CORRELATI
Cina, al via esercitazioni militari a Taipei
 
 
 
 
 

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy