METEO
BORSA
02/12/2022 08:22
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
La morte di Elisabetta, domani Carlo sarà Re

Nel pomeriggio il discorso del nuovo sovrano. Prima l'incontro con Truss. Funerali lunedì 19. Solo due figli arrivano in tempo. Harry il primo a lasciare Balmoral

Il mondo si stringe intorno alla Gran Bretagna per la scomparsa di Elisabetta II, spirata a 96 anni nell'amata residenza scozzese di Balmoral, con attorno i quattro figli e i familiari più stretti: a cominciare dal primogenito e nuovo re, Carlo, che a 73 anni sale al trono a fianco della seconda moglie Camilla, che diviene regina consorte.

L'ultimo saluto a Sua Maestà avverrà al termine di un cerimoniale che inizierà già oggi e durerà 10 giorni, fino alle esequie solenni nell'abbazia di Westminster e la sepoltura nella cappella reale di St Georgès Chapel, nel Castello di Windsor.
Dopo la notte trascorsa a Balmoral, Re Carlo III e Camilla rientreranno oggi a Londra, dove il re ha in programma un'udienza con la premier Liz Truss. Carlo incontrerà anche il Duca di Norfolk, responsabile del cerimoniale dei funerali, per approvare il programma dei prossimi giorni. Sempre per oggi, è previsto che il governo confermi la durata del lutto nazionale, circa 12 giorni, fino al giorno successivo ai funerali della regina. Carlo quindi disporrà anche la durata del lutto per la famiglia reale, che dovrebbe essere di un mese. Le campane suoneranno a Westminster, alla Cattedrale di St Paul e al castello di Windsor. Carlo III sarà formalmente proclamato re del Regno Unito domani. Atteso per le 18 ora locale il discorso preregistrato del re.

In mattinata, la notizia il principe Harry ha lasciato per primo il castello di Balmoral, dove ieri è morta la nonna. Intanto le principali istituzioni comunitarie, Commissione, Consiglio e Parlamento, hanno abbassato le bandiere dell'Ue a mezz'asta oggi a Bruxelles, in segno di lutto per la scomparsa della regina Elisabetta II. Davanti a palazzo Berlaymont, al Justus Lipsius e agli edifici del Parlamento le bandiere blu a stelle gialle sventolano a mezz'asta stamani, si vede dai filmati pubblicati dai servizi audiovisivi della Commissione.
09-09-2022

ARTICOLI CORRELATI
Inghilterra, Ŕ morta la Regina Elisabetta
Gb, Carlo III proclamato ufficialmente re
 
 
 
 

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy