METEO
BORSA
22/09/2023 21:46
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Berlusconi, Camera e Senato in lutto per 7 giorni

La politica si ferma per una settimana per ricordare l'ex presidente del Consiglio, scomparso lunedì. Domani i funerali di Stato in programma alle 15 al Duomo di Milano

La politica si è fermata per commemorare la scomparsa di Silvio Berlusconi, il leader di Forza Italia. Ieri, i lavori parlamentari sono stati immediatamente interrotti e rimarranno sospesi per alcuni giorni, sebbene ci siano differenze tra la Camera dei Deputati e il Senato. Le agende politiche sono state fermate, ad eccezione del Comitato di Forza Italia che si è riunito per l'approvazione del bilancio. Al momento, non è stata ancora riconvocata la direzione nazionale del Partito Democratico (Pd), che è stata annullata ieri.

Alla Camera dei Deputati, i lavori riprenderanno giovedì, mentre al Senato si riprenderà solo lunedì prossimo. A una settimana dalla morte del leader di Forza Italia, che era anche senatore, non ci sarà attività nell'emiciclo. Questo nuovo calendario è stato stabilito questa mattina durante le conferenze dei capigruppo dei due rami del Parlamento. In entrambi i rami si terrà una cerimonia commemorativa per Berlusconi, i cui funerali di Stato sono programmati per domani alle 15:00 al Duomo di Milano.

Al Senato, il presidente Ignazio La Russa ha annunciato che la cerimonia si terrà martedì 20 alle 15:00, mentre alla Camera dei Deputati non è stata ancora stabilita la data. Pertanto, alla Camera dei Deputati, i lavori in Aula rimarranno sospesi anche domani, giorno dei funerali di Berlusconi, e riprenderanno giovedì alle 12:00 con la discussione generale delle mozioni sulle pensioni minime, che è stata saltata ieri. Le interpellanze urgenti sono confermate per venerdì alle 9:30.

Tutti gli altri argomenti saranno posticipati alla prossima settimana: lunedì 19 ci sarà la discussione generale sulla proposta di legge sulla prevenzione e contrasto al bullismo e al cyberbullismo, nonché la discussione generale sulla perseguibilità del reato di surrogazione di maternità. Martedì 20 alle 11:00 sono programmate interpellanze e interrogazioni, seguite dall'esame delle mozioni sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), e in seguito l'esame delle mozioni sulla proposta di legge per il voto dei fuorisede. Successivamente, ci sarà l'esame delle mozioni sulle pensioni minime, l'esame della proposta di legge sull'istituzione della Commissione Covid e l'esame della proposta di legge sulla maternità surrogata. Dalle 19:00 è prevista la discussione generale sul decreto Enti pubblici, che proseguirà mercoledì. Martedì si svolgerà anche la votazione per l'elezione dei due nuovi segretari di presidenza, che era prevista per domani. Venerdì 23 alle 9:30 è invece in programma la discussione generale sul Decreto Legge sul Lavoro. Nello stesso giorno si terrà anche la discussione generale sulla proposta di legge sul salario minimo.

Al Senato, dove giovedì riprenderanno solo i lavori di alcune commissioni, si tornerà in Aula lunedì 19 giugno al mattino con la discussione generale sul decreto sulla Pubblica Amministrazione, che è già stato approvato dalla Camera dei Deputati e scadrà il 21 giugno. Si prevede che si procederà con la fiducia, il cui voto potrebbe tenersi nella mattinata di martedì 20. Sempre martedì, dopo la commemorazione per Berlusconi, verrà discusso il Decreto Legge sul Lavoro, e si prevede che il voto si svolgerà il giorno successivo, mercoledì 21.
13-06-2023

Linear
ARTICOLI CORRELATI
╚ morto Silvio Berlusconi, aveva 86 anni
 
 
 
 
 

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy